Supporto Neato

Siamo qui per aiutarti.

  Back

Pulizia a zone - Domande frequenti

Generalità

Che cos’è la pulizia a zone?

La pulizia a zone permette di dire al robot di pulire un’area specifica, a richiesta. È caduta un po’ di farina in cucina? Basta inviare il robot in cucina per pulirla. La pulizia a zone può anche essere programmata, in modo che le zone più critiche vengano pulite più frequentemente. Puoi programmare il robot in modo che pulisca sotto il tavolo da pranzo dopo la colazione, oppure l’ingresso dopo che i ragazzi sono tornati da scuola. Questo permette di personalizzare la pulizia in modo che corrisponda alle tue attività quotidiane.

 

Quali robot Neato saranno dotati della funzione di pulizia a zone?

La funzione sarà disponibile su Botvac D7 Connected.

 

Le linee di demarcazione virtuali funzionano con la pulizia a zone?

Sì, le linee di demarcazione virtuali funzioneranno con la pulizia a zone. L’aggiunta o la rimozione di zone non influenzano le linee di demarcazione virtuali. Il robot rispetterà sempre le linee di demarcazione virtuali.

 

L’utente può programmare una pulizia?

Sì, l’utente può programmare la pulizia in una certa zona. Questo è utile in quanto il robot può così pulire più frequentemente certe zone critiche. Per esempio, è possibile programmare il robot in modo che pulisca tutti i giorni sotto il tavolo da pranzo dopo colazione. Oppure il robot può essere programmato per pulire l’ingresso nel pomeriggio, dopo che i ragazzi sono tornati da scuola.

 

La supercarica veloce funziona con la pulizia a zone?

Sì. Se il robot esaurisce la carica raggiunge le base per ricaricarsi, poi torna alla zona per terminare la pulizia.

 

Come funziona la procedura per l’aggiornamento del software?

L’app visualizzerà un avviso che chiederà di aggiornare innanzitutto l’app (nell’App store o in Google Play). Poi si riceverà una notifica nell’app che informerà della disponibilità di un aggiornamento per il software del robot, ottenibile tramite una procedura senza fili. Molti impostano i loro dispositivi in modo che installino automaticamente gli aggiornamenti: in tal caso si vedrà solo l’avviso dell’aggiornamento senza fili.

 

Creazione di zone

 

Devo creare una nuova mappa del piano per utilizzare la pulizia a zone?

No, è possibile utilizzare le mappe del piano esistenti. Basta andare alla Mia Mappa del Piano, dove si sono aggiunte le linee di demarcazione virtuali: nella stessa posizione è stata aggiunta l’opzione per creare zone.

 

Posso dare un nome alle zone?

Sì, è possibile scegliere da un elenco di opzioni fornite, oppure creare un nome personalizzato.

 

Le zone possono sovrapporsi fra loro? È possibile definire una zona all’interno di un’altra zona?

Sì, le zone possono sovrapporsi fra loro ed è possibile crearne una all’interno di un’altra. Per esempio, alcuni utenti voglio creare la zona Cucina ma anche un’altra zona che copra solo l’area attorno al tavolo da pranzo. Entrambe sono possibili. Tuttavia consigliamo di non eccedere con la sovrapposizione, in quanto in questo modo le mappe risultano più confuse.

 

Dopo avere definito una zona, dove pulirà il robot?

Dopo avere definito una zona, l’area corrispondente sulla mappa del piano verrà visualizzata ombreggiata, per mostrare dove avverrà la pulizia. Se la zona viene definita su due aree separate da una parete, l’area ombreggiata mostrerà quale area verrà pulita.

 

Posso definire un’area più grande di una stanza?

Sì. In questo caso l’app mostrerà ombreggiata l’area sulla mappa del piano in cui il robot andrà a pulire.

Nota: il robot pulirà fino al bordo del confine della zona. Se la zona creata è più grande di una stanza e se esiste una porta aperta che conduce a un’area che non era compresa nella mappa del piano originale, il robot pulirà questa area aggiuntiva oltre a quella ombreggiata sulla mappa del piano.

 

Pulire con la pulizia a zone

 

Cosa significa il punto sopra la zona?

Il punto permette di selezionare la zona, per attivare la pulizia o per effettuare delle modifiche. Questo è particolarmente utile quando si abbiano delle zone sovrapposte, in quanto consente di scegliere la zona corretta.

 

Quante zone è possibile scegliere contemporaneamente perché vengano pulite?

È possibile selezionare una zona per volta perché venga pulita.

 

Sulla schermata iniziale, il pulsante riporta il nome della mia mappa del piano. Perché?

Questo significa che non è stata selezionata alcuna zona e, qualora il robot venisse attivato mediante l’app, l’intero piano compreso nella mappa verrebbe pulito.

 

Sulla schermata iniziale, il pulsante riporta “Tutte le mappe di piano”. Perché?

In questo caso nel robot sono memorizzate delle mappe del piano multiple (per es. primo piano, secondo piano, ecc.) Qualora il robot venisse attivato, identificherebbe automaticamente la mappa del piano corretta da utilizzare.

 

Ho pulito in una zona ma ora vorrei pulire l’intero piano riportato nella mappa: come posso fare?

Se la zona è ancora selezionata, deselezionarla toccando su di essa, poi premere il pulsante di conferma verde. A quel punto, il robot potrà pulire l’intero piano riportato nella mappa.

 

Cosa succede se il robot non ha ancora finito di pulire una zona ed è programmato per pulirne un’altra?

In questo caso, la pulizia della seconda zona verrà annullata. Raccomandiamo di prevedere un tempo adeguato fra una pulizia e l’altra delle diverse zone.

Questo articolo ti è stato utile?

  Back